Francesco Tuccari

Dalle guerre di religione ai conflitti di civiltą?

 

E' in atto oggi un processo di desecolarizzazione, processo che ha una drammatica deriva in quello che é stato definito il "terrorismo in nome di Dio"? Come mai? Si possono semplicemente liquidare tutte queste forme di deriva come oscurantismo ?

Francesco Tuccari ha affrontato questi problemi attraverso un percorso di lettura interno al dibattito contemporaneo, evidenziando come - nei principali autori che in questo dibattito intervengono - emerga un concetto di globalizzazione come trionfo di una concezione tecnico-laica del mondo e della vita; il fatto che essa produca una catena di fallimenti sul piano sociale e individuale, evoca  - dopo il fallimento delle "religioni secolari" - un processo di "rivincita di dio", che indebolisce sempre pił la laicitą e l'idea che le societą possano essere tenute insieme da una visione laica della vita.

Ne risulta che l'etą della globalizzazione presenta questa duplicitą: é cioé contemporaneamente un'etą di laicitą e di religione.

Sullo sfondo di tutto cio' sta - secondo Franceso Tuccari - uno dei grandi problemi dell'etą contemporanea, problema che aveva gią evidenziato Tocqueville all'inizio dell'etą industriale: quello della disintegrazione delle societą e della perdita di identitą degli individui. Di qui la ricerca di ricostruire la comunitą che dą identitą, in contrapposizione alla societą, priva di legami sociali.
 

(sis)