La bioetica tra riflessione filosofica e ricerca scientifica

Dibattito della mattina.


Temi degli interventi.

 

 

 

 

 

 

Arianna Vennarucci (Roma):
Si può ritenere che esista un'etica che si sia liberata dall'ontologia?

 

 

Alessandra Sinatra (Catania):
Difficoltà di definire cosa  è naturale e cosa è non naturale.   
E' possibile trovare un punto di unione tra coscienza laica e coscienza religiosa?
    

 

 

 

 

  Cristina Mostacci (Favignana - PA):
  Esiste una morte naturale? Il problema della morte cerebrale.

 

 

 

Simone Pollo (Università di Roma):
Il problema dell''uso politico dell'obiezione di coscienza.

    

 

  Maria Di Falco (Lamezia Terme - CZ):
   Libertà individuale e valori collettivi.
   Il tema della morte nelle società non occidentali.

Elisabetta Anedda (Cagliari): 
Interesse  degli studenti per le tematiche bioetiche; la riflessione accademica e il mondo giovanile.